Da Vedere:

Pesca Sportiva sul Fiume Lima

Il torrente La Lima, nasce nei pressi dell’Abetone e termina la sua corsa, di circa 40 km., affluendo nelle acque del Serchio, in località Fornoli. Nelle sue acque sono presenti numerose forme di vita; moltissime sono le specie di tricotteri, plecotteri ed effimere. Per quanto riguarda i pesci, sono presenti cavedani, barbi, vaironi, ma soprattutto trote fario, oltre a qualche rara trota macrostigma.

GUARDA IL VIDEO:


Video Realized by Develup di Lorenzo Luci © 2010


Come arrivarci:

da Lucca imboccare la SS. 12 dell’Abetone in direzione Borgo a Mozzano – S. Marcello Pistoiese, superare l’abitato di Bagni di Lucca e proseguire per altri 8 km circa per raggiungere la località Tana termini.

Dove alloggiare: a Tana Termini da "Alino", ristorante con possibilità di alloggiamento. A Bagni di Lucca inoltre vi sono diverse possibilità di alloggiamento e ristorazione.



La pesca a mosca è senza ombra di dubbio la disiplina più consona per questo fiume.
Nella Foto Giuseppe Favilla uno dei più conosciuti e apprezzati pescatori a mosca, frequentatore di queste splendide acque.


Cosa visitare in zona: da Lucca si raggiunge Diecimo dove è possibile visitare la duecentesca Pieve di S. Maria con la sua imponente torre campanaria; superato l’abitato di Borgo a Mozzano ci si imbatte nell’indimenticabile Ponte della Maddalena (detto del Diavolo), un’opera medievale checon il suo incredibile profilo a schiena d’asino rimane ben impressa nella memoria di ogni visitatore.
A Bagni di Lucca invece, luogo di villeggiatura e cure (frequentato anche da Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone), interessante è il centro che si sviluppa sulle sponde del fiume; una piccola visita sicuramente al caratteristico Ponte delle Catene.

PERMESSI DI PESCA


Dante con una Fario che non ha resistito ad una Devaux 699 su amo del 16.
Foto Realized by Develup di Lorenzo Luci © 2010

Per potere pescare nella ZRS Lima è necessario munirsi sempre di segna catture anche se si pesca nel tratto senza prelievo (No Kill). Questo per evitare sanzioni nel caso di sconfinamenti.

I tesserini segna-catture sono gratuiti e si possono reperire presso uno dei seguenti esercizi pubblici

Rudy Bar – Via Val di Lima, 72/a Bagni di Lucca (località Bivio per Benabbio) - tutti i giorni dal Lunedì alla Domenica inclusi

Da Alino – Loc. Tana Termini Via Brennero 3 - giorno di riposo il Sabato

Il Ghiottone – Loc Ponte di Maggio - Giorno di riposo il Mercoledì

Bar Trattoria Topo Gigio – Loc Fabbriche di Casabasciana - Giorno di riposo la Domenica

NO-Kill


Foto Realized by Develup di Lorenzo Luci © 2010

Per potere pescare nel No Kill, è necessaria la prenotazione ed è previsto il pagamento di un ticket. Vi sono due tutni di pesca:

- Turno mattutino - massimo 5 pescatori da un'ora prima dell'alba alle ore 12.00

- Turno pomeridiano - massimo 5 pescatori dalle 12.00 a un'ora dopo il tramonto.

Il pescatore potrà acquistare entrambi i turni. I permessi si rilasciano per prenotazione presso:

Rudy Bar in Via Val di Lima 72/a Bagni di Lucca. Tel 0583 87739.

ZONE DI PESCA IN DETTAGLIO:

Scarica il regolamento in PDF


Foto Realized by Develup di Lorenzo Luci © 2010

La ZRSLima ricade per intero nei limiti territoriali del Comune di Bagni di Lucca, interessando l'intera porzione del torrente Lima classificata a salmonidi compresa all'interno dell Provincia di Lucca.

Limite Superiore o "a monte": Confine con la Provincia di Pistoia in località Tana a Termini

Limite inferiore o "a valle": Confluenza dei torrenti Lima e Liegora

ZONA 1 : Tana a Termini - Diga Enel in località Giardinetto

Accesso Gratuito con tesserino segnacatture annuale.

Si possono trattenere 5 trote di 25 cm. I capi trattenuti debbono essere immediatamente annotati sul tesserinoin corrispondenza della data di effettuazione delle battuta di pesca con penna indelebile. Al raggiungimento di 5 capi l'attività di pesca deve cessare. I capi di misura inferiore al consentito debbono essere immediatamente liberati in acqua procedendo alla slamatura con mano bagnata e recidendo la lenza laddove l'operazione di slamatura possa arrecare danno al pesca medesimo

ZONA 2 : Diga Enel in località Giardinetto - Ponte Nero


Divieto assoluto di pesca

ZONA 3: Ponte Nero - Ponte di Palleggio




Tratto NO-KILL con pagamento di una quota di accesso.

Si puo' pescare solo con esche artificiali col limite di una sola esca per la tecnica dello spinning ed in numero massimo di due esche nella tecnica della pesca a mosca. In entrambi i casi le esche debbono essere munite di un unico amo singolo privo di adiglione. In questo tratto qualunque esemplare di fauna ittica catturato deve essere immediatamente liberato nelle acque del fiume procedendo alla slamatura con mano bagnata ed operando in modo da minimizzare lo stress indotto dalla operazione di cattura e slamatura. Il tesserino di accesso è reperibile presso il Bar Rudy (Via Val di Lima 72/a Bagni di Lucca. Tel 0583 87739) versando una quota di 6 Euro ed ha validità per un singolo turno di pesca.

Turni di pesca: Turno A - da un'ora prima della levata del sole fino alle ore 12:00; Turno B - dalle ore 12:00 fino ad un'ora dopo il tramonto.

L'accesso al tratto è consentito ad un numero massimo di 5 pescatori per ciascun turno di pesca, verrà seguito l'ordine cronologico di prenotazione effettuata sempre presso Bar Rudy (Via Val di Lima 72/a Bagni di Lucca. Tel 0583 87739). In caso di prenotazioni assenti o inferiori al numero massimo di accessi per turno di pesca sarà seguito l'ordine di arrivo dei pescatori.

ZONA 4: Ponte di Palleggio - Confluenza dei torrenti Lima e Liegora




Accesso gratuito con tesserino segna catture annuale

Si possono trattenere 5 trote di 25 cm. I capi trattenuti debbono essere immediatamente annotati sul tesserinoin corrispondenza della data di effettuazione delle battuta di pesca con penna indelebile. Al raggiungimento di 5 capi l'attività di pesca deve cessare. I capi di misura inferiore al consentito debbono essere immediatamente liberati in acqua procedendo alla slamatura con mano bagnata e recidendo la lenza laddove l'operazione di slamatura possa arrecare danno al pesca medesimo.

© Immagini e testi protetti da copyright.
Ne è proibito l'uso senza l'autorizzazione dei legittimi proprietari.

Mappa