Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Montecarlo - Teatro dei Rassicurati Intervista al Cervello Show 18-05-2012



Teatro Comunale dei Rassicurati di Montecarlo

Venerdì 18 maggio 2012 - ore 21,00

Fabrizio Diolaiuti presenta

“Intervista al Cervello Show”
Volo semiserio all’interno dei nostri neuroni
con canzoni e riflessioni

Lo spettacolo è tratto dal libro Intervista al Cervello, (Sperling & Kupfer) scritto dal professore Ubaldo Bonuccelli, ordinario di nerologia all’università di Pisa e da Fabrizio Diolaiuti, giornalista ed uomo di spettacolo.

Il libro è stato un piccolo caso letterario riscuotendo tanto successo in tutte le librerie d’Italia, al punto da arrivare alla terza ristampa scalando le classifiche. Recentemente è uscito in versione economica.

La performance è uno spettacolo vero e proprio con tanto di personaggi, gag e riferimenti al libro tratti da autentici fascicoli medici. In più ci sono tre canzoni originali fra cui “La Canzone del Cervello”.

Fabrizio Diolaiuti,, accompagnato in questo viaggio dal musicista Adriano Barghetti, ci condurrà con la sua consueta verve ed ironia, per un’ora ed mezzo circa, dentro gli intricati meandri del nostro principale organo, per capire come funziona il cervello, come potenziarlo e come mantenerlo efficiente.

Nello spettacolo sono sapientemente distribuite situazioni comiche, notizie scientifiche, canzoni e riflessioni. Intervista al Cervello Show ha il merito di portare sulla ribalta dei palcoscenici italiani un personaggio davvero straordinario: il nostro cervello. Sappiamo tutto delle squadre di calcio, delle diete… e di mille altre cose, ma sappiamo poco o niete del modore della nostra vita.

Al termine dello spettacolo ci risulteranno più semplici i nostri rapporti con il cibo, il sesso, il sonno… conosceremo più da vicino le nostre debolezze verso i dolci, la nicotina, l’alcol, il gioco, lo shopping… impareremo ad usare meglio le dinamiche della nostra mente. Perché in fondo noi siamo il nostro cervello.

mappa