Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Camaiore - Tappeti di segatura per il Corpus Domini 10-06-2012

Camaiore - Tappeti di segatura per il Corpus Domini
10 giugno 2012 a Camaiore



La festa cattolica del Corpus Domini, dedicata al miracolo della transustanziazione dell'ostia consacrata, viene celebrata a Camaiore con una manifestazione particolare. Le strade della città vengono ricoperte da tappeti di segatura colorata su cui passa, distruggendoli, la solenne processione della domenica mattina. I tappeti vengono realizzati durante la notte dai vari gruppi di "tappetari" del paese, in competizione tra loro, ma la preparazione dei materiali necessari è molto più lunga. La segatura di pioppo o di abete viene colorata con anilina e viene miscelata con frammenti di vetro (i "brillantini") per realizzare un materiale che , se è più povero dei petali di fiori, tradizionalmente usati in altre località, garantisce la disponibilità di una ampia gamma di colori estremamente vivaci e brillanti. Ogni gruppo ha a disposizione uno spazio di strada lungo fino a cinquanta metri e largo tre, in cui vengono realizzate decorazioni geometriche e figure a tema religioso o sociale. I bozzetti e le fotografie dei tappeti, distrutti dal passaggio della processione che comincia alle 9 di mattina, vengono conservati al Museo d'Arte Sacra di Camaiore.
Notizie storiche

L'istituzione di una festa per celebrare il Corpus Domini, l'Eucaristia, si deve all'iniziativa della beata Giuliana di Retinnes (Liegi), nata nel 1193. Il culto del Corpus Domini si diffuse in Europa di pari passo con la definizione dogmatica della transustanziazione, la dottrina cattolica che afferma che l'ostia, al momento della consacrazione, si trasforma realmente nel corpo e nel sangue del Cristo. Un largo impulso alla devozione al "Santissimo Sacramento" venne dai racconti del "miracolo di Bolsena" del 1264: un prete boemo, incredulo, durante la messa spezzò un'ostia, da cui sgorgò del sangue. Nelle zone dell'Europa cattolica la celebrazione della festa si consolidò ulteriormente nel periodo della Controriforma, in opposizione ai credi protestanti che negavano la transustanziazione.
A Camaiore la processione con il Santissimo Sacramento è attestata già alla fine del XV secolo.
L' introduzione dei tappeti di segatura risale, secondo la tradizione orale, alla prima metà dell'Ottocento, nel periodo in cui erano sovrani di Lucca i Borbone. L'idea di realizzare i tappeti in segatura sarebbe giunta a Camaiore grazie ai servitori spagnoli dei regnanti, che soggiornavano spesso nel paese.
icona inizio pagina
Ente organizzatore/Struttura ospitante

Comune di Camaiore - Assessorato alla Cultura
icona inizio pagina
Contatti

Luca Santini
Ufficio Cultura del Comune
0584 986322
cultura.camaiore@tiscalinet.it
Ufficio stampa Eredi al Trono, in nome e per conto del Comune di Camaiore
Tel. 0584 985138 fax 0584 985139
icona inizio pagina
Come arrivare

in macchina: da Lucca A11/12 uscita Viareggio Camaiore, seguire quindi le indicazioni per Camaiore.
in autobus servizio regolare da Lucca

mappa