Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Lucca - lumi d’arte di Claudio Palamidessi L’artigiano del mare 16-06-2012 / 30-06-2012



abato 16 giugno inaugura l’esposizione di lumi d’arte “L’artigiano del mare”

Una location straordinaria, con una vista mozzafiato su Piazza San Michele, ospiterà per tutta la seconda metà di giugno la mostra dei lumi d'arte di Claudio Palamidessi, ormai noto come l'artigiano del mare, dal titolo di ogni sua esposizione. Dall'ultima mostra allestita a Villa Bottini per tutto il mese di settembre 2011, la produzione delle nuove lampade ha prodotto frutti di notevole bellezza, pezzi unici creati a partire dall'assemblaggio di straccali marini raccolti sui litorali di tutta la Toscana. Scrive del padre Marco Palamidessi, curatore della mostra: “Quello di Claudio è un suggestivo, misterioso, appassionato modo di intendere la luce, lontano da istanze intellettuali, senza l’ambizione di ottenere risultati d’arte che alla fine vengono comunque raggiunti. L’idea che la lampada non sia un semplice oggetto estetico che ci regala la luce tramite un meccanismo proprio, ma un elemento dell’arredo che si può adattare ai nostri desideri, arricchisce il senso di queste opere di fine artigianato. Gli interni moderni richiedono un’illuminazione individuale: la certezza di possedere un pezzo unico, non riproducibile in serie, aumenta in sé la sua bellezza. Creare una lampada solo perché debba illuminare un certo ambiente ha ben poco senso: per Claudio è una maniera di esprimersi, di emozionare chi è immerso nella sua calda atmosfera. La luce non si limita a illuminare, ma racconta una storia, disegna metafore e costruisce un palcoscenico per la commedia del nostro vivere.” La natura ha inventato i componenti, il mare li ha levigati fino alla loro forma finale, e spinti su quella straordinaria galleria espositiva che ogni spiaggia sa essere, ha fatto sì che Claudio li trovasse per farli diventare elementi di sculture luminose eleganti e di gran pregio. “L'Artigiano del Mare”, che si onora dei patrocini della Provincia di Lucca e della Fondazione A.N.M.I.G., aprirà i battenti questo sabato 16 giugno a partire dalle ore 18 e fino alle 21, alla presenza degli amici, degli estimatori e delle autorità cittadine. Sarà visitabile tutti i pomeriggi dalle 15:30 alle 19:30 fino al 30 giugno. Un particolare ringraziamento, per la gentilezza e disponibilità, va al Presidente della Provincia Stefano Baccelli, a Franco e Gino Franchi, a Enzo Giuntoli, a Fabio Lazzari e a Sara Cagnacci.

La Fondazione A.N.M.I.G. è stata costituita di recente, affinché il sacrificio dei Mutilati e degli Invalidi di Guerra non venga dimenticato e sia a perenne ricordo e monito per le generazioni future. Il motto della Fondazione è, infatti, “ricordare per non dimenticare”. L'esposizione di Claudio Palamidessi, dedicata alla memoria del bersagliere lucchese Giovanni Elio Rubinelli, sarà preziosa occasione per visitare la Sezione Provinciale della Fondazione A.N.M.I.G. di Lucca, situata al civico 44 di Piazza San Michele in Foro. Si esortano quindi le vedove, i figli, i nipoti e pronipoti in linea diretta dei Mutilati ed Invaliti di Guerra ad iscriversi - qualora non lo avessero ancora fatto - e a collaborare per sollecitare nuove iscrizioni alla Fondazione stessa.

mappa