Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Forte dei Marmi - 44esima edizione del Trofeo ciclistico internazionale Buffon 2013 15-09-2013



44esima edizione del Trofeo ciclistico internazionale Buffoni. Partenza da Forte dei Marmi

Delineato il programma di una delle corse più importanti della stagione, rivolta alla categoria juniores per atleti di 17-18 anni. La 44esima edizione del Trofeo ciclistico Buffoni, in programma il prossimo 15 settembre, vedrà sfidarsi atleti di tutto il mondo, nel nuovo tratto che da Forte dei Marmi coinvolgerà tutto il territorio apuo-versiliese.

Quattordici nazioni partecipanti, fra le quali gli Stati Uniti, l’Australia, la Russia, Israele, la Germania la Francia, la Slovenia, la Svizzera e tante altre con circa duecento corridori, si sfideranno in una percorso complessivo di 186 km, che abbraccerà il territorio di Forte dei Marmi, Seravezza e Montignoso. La gara, presentata in una conferenza stampa a Villa Schiff, quest’anno si compone di due circuiti: quello della Versilia e quello apuano della Fortezza. Il primo verrà ripetuto quattro volte, con partenza dal viale a mare (suscitando qualche polemica, poichè nelle scorse edizioni la partenza veniva effettuata dal cimitero di Montignoso), nel tratto al confine con il Cinquale, dove, al monumento in ricordo della linea gotica, i sindaci Narciso Buffoni e Umberto Buratti deporranno una corona. La corsa proseguirà poi lungo la strada dell’Aeroporto fino all’Aurelia e rientrerà a Forte dei Marmi attraverso la via Federigi- Provinciale. Quindi, gli atleti si sposteranno a Montignoso sul versante apuano per completare la gara con il giro della Fortezza, un tracciato montano che ripeteranno sei volte.

La manifestazione, nata in ricordo del giovane ciclista Francesco Buffoni morto in un incidente stradale, avrà anche un momento scenografico, quando i corridori si avvieranno allo start al confine con il Cinquale, partendo da piazza Garibaldi in una breve passeggiata di riscaldamento. Il punto di ritrovo per tutti i corridori e il loro entourage, infatti, sarà proprio nel cuore di Forte dei Marmi, nella piazza del Fortino, dove si prepareranno per affrontare il percorso, che porterà al traguardo soltanto i migliori. Una gara appassionante e prestigiosa, fucina dei campioni di un domani neanche troppo lontano.

“Con il Trofeo Buffoni si inaugura una stagione importante con Forte dei Marmi, che io ritengo debba essere ampliata e intensificata". Il sindaco Buffoni non ha nascosto la soddisfazione nell’annunciare la collaborazione con Forte dei Marmi in quello che si augura possa essere "il primo mattone per una sempre più importante cooperazione, che potrebbe coinvolgere molti altri settori amministrativi". Una disponibilità peraltro condivisa anche da Umberto Buratti, che ha sottolineato come il comune di Forte dei Marmi abbia accolto con piacere la richiesta di Montignoso per accogliere una parte della gara sul proprio territorio. “Oltre ad inserire il Trofeo Buffoni fra la manifestazioni più importanti del calendario di Forte dei Marmi città europea dello Sport –ha dichiarato Buratti-essa rappresenta anche un momento molto significativo e di ricordo, che condivideremo con l’ANPI, l’associazione nazionale partigiani d’Italia, quando deporremo una corona al cippo della linea gotica, come viene anche denominato il Trofeo Buffoni”. "Un simbolo – ha ribadito Pier Carlo Albertosi, in rappresentanza dell’ANPI -del passato che accomuna tutto il territorio apuoversiliese. Siamo stati ben lieti di accogliere la proposta di inserire Forte dei Marmi nel circuito di gara”. Una posizione, confermata anche dal presidente del Trofeo, Fabio Del Giudice, che ha spiegato nel dettaglio le modalità di svolgimento del percorso, indicando anche il gran numero di richieste da parte di altre nazioni per prendere parte alla manifestazione. “Grazie alla cooperazione con Forte dei Marmi – ha detto Del Giudice - il Trofeo internazionale Buffoni farà parte degli eventi di European Town of Sport”.

Nello scorso anno a trionfare fu Niccolò Pacinotti, del Team Bottegone Cipriani e Gestri, in un percorso più breve rispetto a quest'anno (135.5 km alla media di 38.677 km/h).

Lorenzo Vannucci - lo schermo.it

mappa