Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Antiche Camelie della Lucchesia 2017 S.Andrea e Pieve di Compito - XXVIII^ Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia 11-03-2017 / 26-03-2017

Programma 2017
La manifestazione si svolgerà nei giorni 11-12 - 18-19 - 25-26 marzo 2017



Esposizioni, degustazioni, passeggiate nel verde, concerti e lei, la regina indiscussa della manifestazione: la camelia.
Questo e molto altro è la Mostra Antiche Camelie della Lucchesia, manifestazione internazionale del comune di Capannori, vanto per la zona del Compitese, cuore dell’evento. La mostra, giunta quest’anno alla sua XXVIII edizione, si svolge nel Borgo delle Camelie (i paesi di S. Andrea e Pieve di Compito) ma coinvolge anche altre frazioni di Capannori e la città di Lucca.

Le novità dell’attesa XXVIII edizione della “Mostra Antiche Camelie della Lucchesia”

Grandi novità per la 28° edizione della mostra Antiche Camelie della Lucchesia. Durante i tre weekend dedicati all’evento e durante tutto il mese di marzo, infatti, l’offerta per i cameliofili si amplia grazie ad un’iniziativa decisamente vantaggiosa. I visitatori potranno acquistare un unico biglietto, valido nel mese di marzo 2017, che oltre all’ingresso alla mostra Antiche Camelie della Lucchesia include anche quello al parco della Villa Reale di Marlia, che ospita due viali di camelie, all’interno di un giardino di particolare pregio storico e architettonico.



Si potranno dunque visitare entrambe le eccellenze del Comune di Capannori acquistando il biglietto cumulativo, beneficiando così di uno sconto sostanzioso. Occasione imperdibile, questa, per conoscere meglio la Lucchesia attraverso la regina indiscussa della manifestazione: la camelia. A Marlia i visitatori potranno passeggiare sui viali delle camelie costeggiati da ruscelli e continuare all’interno del parco tra giardini incantevoli (Giardino Spagnolo, Giardino all’Italiana, Giardino dei Limoni) e strutture storiche come la Villa Reale, la Palazzina dell’Orologio, la Grotta di Pan. Una passeggiata che regalerà scorci memorabili in questa cornice colorata invernale, prima o dopo la visita alla mostra Antiche Camelie della Lucchesia.
Informazioni dettagliate su Villa Reale visita il sito: www.parcovillareale.it



-Aprile 2017 nei giorni 23-24-25 “Il sano, il buono, il bello” mostra mercato dei prodotti gastronomici di alta qualità, in un contesto naturale incontaminato, “Il Borgo delle Camelie”. Con possibilità di acquisto prodotti, degustazioni di piatti tipici, assaggi vari, e passeggiate nel verde.

Durante la manifestazione si svolgeranno tra l’altro:
    VISITE GUIDATE AL CAMELIETO
    PARTENZE SENTIERI DAL CENTRO CULTURALE COMPITESE
    MOSTRE SCIENTIFICHE DELLE CAMELIE NELLE VILLE
    EVENTI ED INIZIATIVE COLLATERALI NEL BORGO E A LUCCA



I visitatori potranno poi ammirare le circa mille piante fiorite del Camelieto, la Fabbrica delle Camelie, la mostra scientifica del fiore reciso, il tè italiano dell’Antica Chiusa Borrini, le ville Orsi, Giovannetti, Torregrossa e Borrini, che ospiteranno mostre e momenti musicali. Tra le novità di quest’anno che riguardano le antiche dimore, l’allestimento a Villa Giovannetti di una sala da tè, perfetta per un momento di relax dopo una passeggiata. Gli amanti della storia e dell’architettura troveranno pane per i loro denti visitando l’antica torre di segnalazione, la chiesa di Sant’Andrea e il borgo antico che celano storie di streghe e Inquisizione. Per i veri intenditori di camelie ci saranno convegni e conferenze organizzati dalla Società Italiana della Camelia, che quest’anno festeggia i 50 anni di attività.



Chi vorrà tornare a casa con un ricordo potrà acquistare camelie, prodotti tipici a chilometro zero e artigianato locale. Un programma come sempre variegato e per tutti i gusti, dunque, che esalta le bellezze paesaggistiche e storico-artistiche di Pieve e Sant’Andrea di Compito, Terra di Toscana.


Piante secolari di camelia che ricordano il lontano oriente e emozionano con i loro colori, la loro varietà, con i nomi che evocano personaggi e situazioni che sanno di magico.
Un “sentiero delle camelie” che si snoda attraverso il borgo via via arricchito di nuove piante e di nuovi esemplari.

II genus Camellia conta oltre 250 specie di tipo spontaneo ma anche diverse migliaia di varietà coltivate (cultivar), appartenenti alle specie di maggiore valore ornamentale. Di queste, la Camellia japonica è di gran lunga la più conosciuta, tanto da meritars,i per molti appassionati, lo status di camelia per antonomasia.
La gamma delle specie spontanee è comunque molto ampia e include specie a fiore giallo, a fiore piccolo e a fioritura profusa, a fiore grandissimo bianco o rosa e altre ancora. Molte di queste specie, trovano nel Compitese le condizioni ideali o comunque necessarie per essere coltivate.

PROGRAMMA

Centro Culturale Compitese
    Segreteria della mostra

    11 Marzo ore 10,30 Inaugurazione della XXVIII° Mostra Antiche Camelie della Lucchesia
    Mostra scientifica del fiore reciso
    Nostalgia del Giappone: “ Intreccio di fili” mostra giapponese
    La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà presenti nel Camelieto
    Mercato di Camelie e artigianato di pregio
    25 marzo – Ass. Colturale “Manidoro” presenta la storia di S. Zita, cantastorie e burattini

Antica chiusa Borrini
    Visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano
    Vendita di piatti d’autore dipinti di camelie

Villa Borrini

    Visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie

Villa Giovannetti
    Visita al giardino di camelie
    Sala da tè: degustazione di vari tipi di tè, reading, interventi musicali

Villa Orsi
    Cerimonia del tè a cura dell’associazione Iroha tutti i giorni della mostra con i seguenti orari: 11,00 – 14,30 – 16,30
    Tutti i sabato pomeriggio con orario 14,30 – 16,30 Seminario sul tè Giapponese – La storia, la tradizione, le proprietà, come si prepara, come si propone all’ospite, degustazione con dolcetti giapponesi. Costo del corso €25 su prenotazione. Pagamento alla prenotazione. Verrà rilasciato attestato di partecipazione da Iroha Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone, con sede a Firenze.
    Vendita di tè e oggetti giapponesi
    Musiche tradizionali giapponesi
    Visita al giardino di camelie secolari
    Vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco
    Olio e vino, biologico – degustazioni

Villa Torregrossa
    Visita al giardino e alla villa

Camellietum Compitese
    Visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale
    Visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf)
    Intervento teatrale
    Visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua
    Vendita di camelie
    Percorso didattico alla scoperta della flora e della fauna del Monte Pisano
    Sabato 11 Marzo ore 12,00 Inaugurazione nuovo settore delle camelie autunnali Sasanqua, e spazio riservato ai soci delle Società Italiana della Camelia, disponibile per sperimentazione, acclimatazione di nuove specie, ibridazioni, ecc.
    www.camellietumcompitese.it

Antica torre di segnalazione
    Visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda

Chiesa di S. Andrea di Compito

    Visita alla chiesa
    Mostre fotografiche: a cura del centro fotografico Compitese

Frantoio La Visona
    Vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio
    Vendita di artigianato locale

Iniziative collaterali:
    La via dell’acqua: iniziative sull’acqua con postazioni per la degustazione delle acque delle sorgenti
    Passeggiando passeggiando: sentieri di facile percorribilità alla scoperta di panorami suggestivi fra oliveti, boschi e camelie
    Il rio Visona: percorso sul rio di Compito alla scoperta di canyon scavati nelle rocce, cascate, angoli di natura indimenticabili, mulini, frantoi
    Ex Tempore di pittura 18 – 19 – 25 marzo 2017 dedicata al pittore Vincenzo Muscatello sul tema “Infissi, inferiate chiusure anomale, stipiti caratterizzanti” richiedere il regolamento alla segreteria della mostra.
    I° premio €400 II° premio 300€ III° premio 200€.
    26 marzo 2017 presso la sede del Centro Culturale Compitese
    Premiazione dell’Ex Tempore di pittura
    Premiazione I° concorso regionale per le scuole d’arte
    Musica e camelie: ogni giorno interventi musicali di allievi e maestri del laboratorio della Civica Scuola di Musica

Villa Reale – Viale delle Camelie
    Biglietto a prezzo ridotto per chi acquista il biglietto della mostra, e biglietto cumulativo.
    La Villa Reale di Marlia sorge in una posizione privilegiata a soli 15 km dal Camelietum Compitese. Il suo Parco è percorso dai viali delle Camelie ed ospita due famosi Teatri, quello d’Acqua e quello di Verzura; a impreziosirlo si aggiungono il Giardino dei Limoni, con il gruppo marmoreo di Leda e il Cigno, e il Giardino Spagnolo di gusto Decò. Da non perdere le diverse residenze d’epoca che arricchiscono la visita al Parco come: la Villa del Vescovo, adiacente al Ninfeo detto “grotta di Pan”, e l’elegante Palazzina dell’Orologio con la loggia panoramica. www.parcovillareale.it

Info:
Il biglietto della sola Mostra Antiche Camelie della Lucchesia costa 7 euro, gratuito per ragazzi sotto i 12 anni e disabili con accompagnatore.
Biglietto individuale cumulativo nel periodo della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 13€
Biglietto individuale cumulativo nel periodo fuori della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 10€
Biglietto gruppi (>10 pax) cumulativo nel periodo della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 12€
Biglietto gruppi (>10 pax) cumulativo nel periodo fuori della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 9€
Per accedere al Borgo delle Camelie è necessaria l’apposita navetta, i gruppi organizzati potranno invece raggiungere il Borgo direttamente con il proprio pullman previa prenotazione alla segreteria della mostra. Per informazioni e prenotazioni www.camelielucchesia.it, info@camelielucchesia.it, 0583/977188 366/2796749

La Villa Reale di Marlia (XVII sec.), sorge in una posizione privilegiata a soli 8 km dalle mura di Lucca e 15 km dal Camelietum Compitese. Considerata una tra le più importanti dimore storiche d’Italia, nel XIX secolo è stata residenza di Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone e Principessa di Lucca. La proprietà si estende su una superficie di 16 ettari e annovera numerosi e raffinati giardini, vere rarità botaniche e imponenti palazzi edificati nel corso dei secoli. Il suo Parco è percorso dai viali delle Camelie ed ospita due famosi Teatri, quello d’Acqua e quello di Verzura (dove si esibì spesso il celebre violinista N. Paganini per Elisa Baciocchi); a impreziosirlo si aggiungono il Giardino dei Limoni, con il gruppo marmoreo di Leda e il Cigno, e il Giardino Spagnolo di gusto Decò. Da non perdere le diverse residenze d’epoca che arricchiscono la visita al Parco come: la Villa del Vescovo (XVI sec.), adiacente al Ninfeo detto “grotta di Pan”, e l’elegante Palazzina dell’Orologio con la loggia panoramica (XVIII sec.).
Durata della visita: Da 1 a 2 ore – Alla reception viene fornita una brochure con la mappa del Parco su cui è segnalato l’itinerario. Ad ogni attrazione sia che sia un palazzo o un giardino, ci sono i pannelli esplicativi con le informazioni storiche ed architettoniche in quattro lingue (Italiano, Inglese, Francese, Tedesco). Qualora si voglia lo stesso una guida, bisogna segnalarlo al momento della prenotazione.
Parcheggio: antistante l’entrata al parco (gradita prenotazione con indicazione di orario di arrivo per i pullman)
Info e contatti: Via Fraga Alta 2 55014 – Marlia, Capannori (Lucca) www.parcovillareale.it info@parcovillareale.it
tel: +39 0583 30108