Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Jacques Prévert e il cinema del realismo poetico Hotel Esplanade Viareggio 25-03-2018



Domenica 25 marzo alle 17

Hotel Esplanade – piazza Puccini, Viareggio



Alliance Francaise presenta

Jacques Prévert e il cinema del realismo poetico


Introduzione a cura di Jaclyne Augeyrolle, presidente di Alliance Francaise. Visione di film commentati dal giornalista Umberto Guidi. Ingresso libero.


Serata unica, spettacolare, con apertura inusuale sulla passione cinematografica del poeta Jacques Prévert.

In realtà il suo impegno maggiore fu quello di sceneggiatore e creatore di dialoghi per i maggiori registi francesi degli anni tra il 1930 ed il 1960. Non tutti realizzati ma che testimoniano il suo estro, la sua fantasia e la sua capacità di rendere qualsiasi storia avvincente e straordinaria.


Molti gli influssi surrealisti sia nella sua poesia che nello sviluppo delle storie a lui affidate da Jean Renoir, e in particolare Marcel Carné. Il sodalizio tra i due personaggi ha prodotto films come “Alba tragica” o” mentre Parigi dorme” o ancora il capolavoro assoluto del cinema francese “Paradiso perduto” .

Grandi gli attori protagonisti:Jean Gabin, Michèle Morgan, Jean.louis Barrault;Pierre Brasseur Yves Montand etc.. Fu la nascita del “realismo poetico” ,corrente di avanguardia che influenzò oltre alla “nouvelle vague” in Francia anche il cinema italiano con il neorealismo tracciando così la strada alla modernità e al cinema rinnovato.

Mediante i suoi films, Prévert affermò una notevole impronta perché seppe creare delle storie e dei dialoghi indimenticabili per la loro efficacia, la loro immediatezza e essenzialità. Poche parole per esprimere senza sconti la sua critica permanente verso il mondo borghese di potere in difesa della povera gente e dei marginali della società francese del tempo.

Un senso melodrammatico pieno “di pathos” e a volte di disperazione in cui l’amore non sempre felice indica l’unica via di riscatto per l’uomo segnato da un crudele destino.


Saranno proposti brani corti e lunghi delle maggiori opere cinematografiche girate in bianco e nero dai più grandi registi tra il 1930 e 1960.




mappa