Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Marina di Pietrasanta - Carmen al Teatro della Versiliana CARMEN 13-07-2011

Ispirato all’omonima opera di Prosper Merimée
Soggetto, Coreografia e Luci Antonio Gades e Carlos Saura
Data - 13 Luglio 2011



Scene Antonio Saura
Musica Gades, Solera Freire, Georges Bizet “Carmen”,  Penella “El gato Montes” e Josè Ortega Heredia/Federico Garcia Lorca “Verde que te quiero verde”
Direzione Artistica Stella Arauzo
Solisti: Carmen – Vanesa Vento, Don Josè – Angel Gil, Torero – Jairo Rodriguez, Marito - Joaquin Mulero
Corpo di ballo: Ballerine – Cristina Carnero, Maite Chico, Maria Nadal, Conchi Maya, Virginia Guiñales, Mercedes Recio e Ma Josè Lopez; Ballerini – Miguel Lara, Elìas Morales, Antonio Mulero, David Martin e Alberto Ferrero
Cantanti: Angela Nunez, La Bronce, Enrique Pantoja, Joni Cortes, Gabriel Cortes, Alfredo Tejada
Chitarristi: Antonio Solera, Camarón de Pitita

Carmen è il terzo balletto narrativo di Antonio Gades e il primo lavoro scenico risultante dalla sua feconda collaborazione con il cineasta Carlo Saura.
 Ventotto anni dopo la prima rappresentazione (17 maggio 1983, Théatre de Paris) che rivoluzionò la visione generale del flamenco, la Carmen di Antonio Gades continua ad affascinare il pubblico e è diventata un classico della danza e del teatro.
 Il suo successo è stato decretato da più di 68.000 spettatori nei paesi di Europa, Asia e Africa.
 Sostenuta dalla Fondazione Antonio Gades, la compagnia è diretta da Stella Arauzo che nel corso degli anni ballò con Gades, succedendo a Cristina Hoyos nell’interpretazione di Carmen.
 Anche dopo la scomparsa di Antonio Gades l’essenza del suo lavoro vive tra noi, attraverso la potente autenticità della sua opera, le idee e il lavoro delle persone che amano e rispettano la sua eredità artistica.
 La versione teatrale di Carmen è stata concepita più o meno nello stesso periodo in cui sono iniziate le riprese del film di Carlos Saura.
 Il grandioso successo del film incoraggiò Gades a produrne la versione teatrale che si rivelò un capolavoro al pari di “Bodas de Sangre” e “Suite Flamenca”.
 La prima a Parigi del 1983 si rivelò un notevole successo popolare e di critica, consacrando Antonio Gades non solo come uno dei più importanti ballerini del mondo, ma anche uno dei più grandi coreografi.
 Per Gades Carmen non è una donna frivola, né una mangiatrice di uomini.
 E’ solo una donna onesta, che quando ama lo dice apertamente, e quando non ama lo dice altrettanto chiaramente.
 In altre parole, una donna libera.
 Possiede una tale idea di libertà che preferirebbe morire piuttosto che vivere senza.
 E’ curioso che questo personaggio così rappresentativo della Spagna, la spagnola per antonomasia, cosi definita per via del fisico e dell’abbigliamento, questa spagnola gitana, calda e dall’umore instabile, cosi diretta e terrena, della quale gli uomini si innamorano, capaci di dare la vita per lei, sia un’invenzione francese.
 Perché Carmen ci arriva dalla Francia, creata da Merimée, arricchita dalla memorabile musica di Bizet e le due versioni ormai inseparabili.
 In questa versione di Carmen il ballo è il protagonista assoluto, ritmo, musica, movimento.
 Gades e Saura utilizzano per ritrovare le proprie radici il ballo e il canto flamenco e la bellissima partitura di Bizet.
 Pochi mesi prima della sua morte, Antonio Gades ha dato vita ad una Fondazione incaricata di curare il suo patrimonio artistico e di contribuire a diffondere il suo lavoro, a promuovere una maggiore conoscenza della danza spagnola in tutto il mondo.
 La Compagnia di Antonio Gades è ora l’unica responsabile per la messa in scena di balletti del coreografo di Alicante, mantenendo lo spirito originario e le linee guida.
 Stella Arauzo: è nata a Madrid dove inizia a studiare danza sotto la Maestra Mariemma, nella cui compagnia ha debuttato professionalmente all’età di 13 anni, più tardi entrando a far parte del Balletto di Maria Rosa e Rafael Aguilar.
 All’età di 17 anni entra nella Compagnia di Antonio Gades, e il maestro le assegna il ruolo della madre in “Matrimonio di Sangue”.
 Dal 1988 Stella Arauzo interpeta il ruolo protagonista nella Carmen di Antonio Gades, sostituendosi a Cristina Hoyos in un ruolo che si adatta al suo forte temperamento ed alla sua perfetta intensità drammatica.
 Nel settembre 2004 la Fondazione Antonio Gades le affida il compito di guidare la nuova Compagnia Antonio Gades come direttore artistico e interpretando il ruolo di Carmen.
 Vanesa Vento: inizia a studiare danza presso la scuola di Mariemma.
 Nel 1996 entra al Conservatorio Profesional de Danza, dove si diploma nella specialità di danza spagnola.
Ha lavorato per il laboratorio coreografico del Conservatorio di danza Classica di Madrid, ricoprendo ruoli da solista nelle creazioni del maestro Granero e Antonio Najarro.
 Nell’aprile 2008 entra a far parte della Compagnia Antonio Gades per rappresentare le opere “Fuenteovejuna”, “Carmen” e “Bodes de Sangre”.
 Nel 2010 è protagonista in Carmen, sostituendosi a Stella Arauzo.

Per informazioni:
http://www.laversilianafestival.it/

mappa