Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Histrionika, 4°Edizione Il Festival. L'Arte di Strada, la Storia, I Mercanti 29-07-2017 / 30-07-2017



Per ben due giorni, sabato 29 e domenica 30 luglio, le Mura Urbane nella zona compresa tra Piattaforma S. Frediano e Baluardo S. Martino con relativi sottorranei (Zona Piazza S. Maria), si trasformeranno in una vera e propria “location dell’incanto” grazie alla 4°edizione di Histrionika: oltre 40 spettacoli al giorno con grandi performance di fuoco, giocoleria, luci, danza, nastri, arti circensi, teatro, magia e mentalismo. Il cambio di location e l’allargamento al weekend non sono le uniche novità di questa edizione. Quest’anno, infatti, grazie alla collaborazione con importanti associazioni di rievocazione storica, come Historica Lucense di Lucca, Aper Labronicus di Livorno e Gruppo Storico di Casteldurante, anche la Storia sarà grande protagonista dell’evento con molte occasioni per sentirsi catapultati in un’altra epoca. Sulla Piattaforma S. Frediano verrà allestito un vero e proprio accampamento con arti e mestieri d’epoca e con laboratori didattici su cucina, erbe e arti militari per grandi e piccini. Non mancheranno poi le esibizioni dei falconieri e la sfilata di rievocazione storica sulla passeggiata che unisce i due bastioni.
Tra le novità di questa edizione anche il Freak Show Circus, un vero e proprio circo in stile anni ’20 con giocolieri, "mostri", cartomanti e strani clown a cura di Escape Room Lucca. A tutte le ore del pomeriggio tanti artisti, tra cui pittori, ritrattisti, artigiani, si susseguiranno lungo il percorso di “Mura Incantate” di Histrionika che saranno affollate anche da strani personaggi come il fauno, mascotte dell’evento, che si aggirerà nei sotterranei per spaventare i passanti. Lungo il percorso sarà possibile trovare anche stand di artigianato e diversi punti ristoro con cibo, bevande e gelati. Per la manifestazione rimarranno, inoltre, eccezionalmente aperte al pubblico fino a tarda sera due importanti mostre: “Artown - collezione d’arte della città” a cura dell’associazione Arte in Lucca (casermetta S. Frediano, ingresso libero) e “Le stanze del sogno” a cura della Compagnia Teatro Del Carretto (Casermetta San Martino, ingresso 3 euro).
L’accampamento storico e gli stand saranno attivi in entrambe i giorni dalle 11.00 alle 24.00 circa, mentre gli spettacoli degli artisti di strada inizieranno a partire dalle 17.00 del pomeriggio. Tutte le informazioni e il programma sul sito ufficiale della manifestazione: www.histrionika.it. Il Festival è a ingresso gratuito.
Ecco, nello specifico, alcune delle attrattive che si potranno trovare alla 4°Edizione di Histrionika:
GLI SPETTACOLI: Saranno oltre 40 gli spettacoli in programma ogni giorno con artisti provenienti da molte parti d’Italia. Atmosfere per tutti i gusti: dallo spettacolo di fuoco del Drago Bianco alle danze e le performance con le sfere dei BriseArt, dal surreale numero con le bolle del Teatro Lunatico alle perfomance acrobatiche con trapezio, tessuto e corda di Tatiana Foschi, dal teatro comico di Matthias Martelli alla Compagnia itinerante I postumi. Tra gli ospiti della rassegna anche il Mago Woland, che a ottobre 2015 è diventato vice campione italiano di mentalismo, unico toscano a partecipare al campionato dopo selezioni nazionali. E ancora danza del ventre, musica, tanti pittori, ritrattisti e molto altro.
FREAK SHOW: Un vecchio circo degli anni ‘20 con oggetti strani, buffi personaggi e attività particolari. Al Baluardo S. Martino (a destra di Piazza S. Maria) ad attendere il pubblico ci saranno giocolieri, "mostri", cartomanti e strani clown. Inoltre, dentro un particolare gazebo, sarà allestita una vera e propria Escape Room, dove il pubblico potrà entrare e risolvere vari misteri e compiere missioni cercando di uscire in un tempo prestabilito.
RIEVOCAZIONI STORICHE: Alla Piattaforma S. Frediano (accesso anche da P.zza Real Collegio) grande protagonista sarà la Storia, grazie alla collaborazione con due associazioni di grande livello in Toscana: Aper Labronicus di Livorno e Historica Lucense di Lucca. Nel bastione sopra le Mura verrà ricostruito un vero e proprio accampamento militare con tende, velabro, cucina da campo, armeria, banchi di arti e mestieri, spazi per i duelli e una parte didattica riservata ai bambini. All’interno dell’accampagmento sarà possibile fare delle vere e proprie visite guidate e ascoltare affascinanti narrazioni storiche. Per i bambini ci sarà uno spazio giochi e delle attività didattiche rigorosamente a “tema”. Sempre presso la Piattaforma S. Frediano, a partire dalle 14.30 fino a sera, aprono straordinariamente le porte del piccolo museo sotterraneo curato da Historia Lucense che custodisce le fedeli riproduzioni dell’Artiglieria della fine del 1400 e inizi 1500. Tra le opere in esposizione un Ribadocchino a 5 canne affiancate (“La Ribalda”) con meccanismo di alzo documentato in un disegno di Leonardo da Vinci (Codice Atlantico), un Falconetto da Bastione da 2 libbre – ispirato dai bassorilievi delle lastre di basamento del Palazzo Ducale di Urbino – che assume il nome di “La Ducale” e uno “Smeriglio” di inizio 1500 denominato “La Pantera”. Guide speciali rigorosamente in costume. Al Bastione S. Martino (a destra di Piazza S. Maria) si potrà inoltre assistere agli spettacoli con i falchi della Compagnia della Quercia Nera.
ANIMAZIONE PER BAMBINI. La “Meraviglia” di Histrionika non può non essere dedicata anche ai più piccolini. Quasi tutti gli spettacoli, infatti, sono a misura di bambino. Nella parte di rievocazione storica saranno allestite un’area giochi a tema e un’area dedicata all’addestramento delle arti militari. Presso il tendone del Freak Show saranno a disposizione “vecchi” giochi di una volta e altre piccole sorprese.
LE MOSTRE: Lungo il percorso di Histrionika, nelle casermette dei due baluardi, saranno eccezionalmente aperte al pubblico fino a tarda sera due importanti mostre:
“ARTOWN - COLLEZIONE D’ARTE DELLA CITTÀ” a cura dell’associazione Arte in Lucca (casermetta S. Frediano, ingresso libero). Promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Opera delle Mura di Lucca e curata dall’Associazione Culturale ArteinLucca, la mostra illustra per la prima volta al pubblico una selezione di 60 opere d’arte facenti parte della collezione civica, come primo decisivo passo verso la costituzione di un polo espositivo permanente che valorizzi l’importante patrimonio artistico. In questa occasione sono esposte opere di artisti appartenenti ai primi decenni del XX secolo, seguiti da un gruppo consistente di dipinti, sculture e disegni realizzati tra 1960 e il 1975, periodo di intenso fervore artistico e culturale anche nella città di Lucca.
LE STANZE DEL SOGNO a cura della Compagnia Teatro Del Carretto (Casermetta San Martino, ingresso con piccolo contributo). Un percorso emozionale che trasporta il visitatore-spettatore in una dimensione onirica. La storica Compagnia teatrale ripercorre idealmente la lunga strada che l'ha portata ad essere una realtà di riferimento nazionale per il teatro d'Innovazione. Come da titolo, l'esposizione è divisa in Stanze, ognuna dedicata ad uno spettacolo del repertorio della Compagnia: un luogo, tra costumi, attori artificiali e piccole installazioni teatrali, che porterà il visitatore a perdersi nella cognizione spazio-temporale. Tante le Stanze a tema, tra cui quelle dedicate a Shakespeare, a cui poi si sostituisce Collodi, nella Stanza di "Pinocchio", dove si anima il Paese dei Balocchi: il sogno più atteso dai bambini, il ricordo più struggente degli adulti. A completare la mostra alcuni video con estratti di spettacoli, dettagli sui costumi di scena e sugli attori che hanno reso unica la ricerca artistica e creativa del Teatro Del Carretto.

mappa