Tutti gli eventi


Lucca un incontro riflessione contro la violenza sulle donne Ospite Leila Farahbakhsh la rappresentanate di “Donna, Vita, Libertà", il movimento delle attiviste iraniane 25-11-2023



A Lucca un incontro riflessione contro la violenza sulle donne
Ospite Leila Farahbakhsh la rappresentanate di “Donna, Vita, Libertà", il movimento delle attiviste iraniane

Sabato 25 novembre, ore 18, alla Casa del Boia sulle Mura di Lucca
a seguire cena conviviale e spettacolo musicale a sostegno dei progetti dell’associazione “Parole Colorate”

Lucca, 22 novembre 2023 - L’Associazione Parole Colorate invita ad una giornata di incontro e riflessione, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, con un evento culturale e un momento conviviale, che vede ospite Leila Farabbakhsh, la rappresentanate di “Donna, Vita, Libertà", il movimento delle attiviste iraniane.

Sabato 25 novembre, alle ore 18, alla Casa de Boia (in via dei Bacchettoni, 10) l’appuntamento è con “The autumn leaves – Foglie d’autunno e note di solidarietà”. Un evento organizzato con il patrocinio del centro studi e ricerche Lippi Francesconi e la Società medico chirurgica lucchese. L’incontro si apre con “Confluenze di Genere” per approfondire la tematica della relazione uomo-donna. Intervengono: il dirigente scolastico Massimo Fontanelli, la rappresentanate di “Donna, Vita, Libertà", il movimento delle attiviste iraniane Leila Farahbakhsh, la presidente della Società Italiana di psichiatrica Liliana Dell’Osso, la presidente della Società medico chirurgico lucchese Daniela Melchiorre, e i rappresentanti dell’associazione Maschile Plurale. A moderare l’incontro Michela Panigada.

Alle 20 seguirà un momento conviviale con cena curata curata da Tony Lazzaroni con menù tipico della tradizione Lucchese e alle 21,30 lo spettacolo musicale a cura di Giulio D’Agnello con artisti dei gruppi Onda Acustica e Mediterraneo: dalla pizzica e taranta, ai grandi successi internazionali, con canzone d'autore italiana e napoletana e popolare, per arrivare, attraverso al jazz alla “La musica nella scena italiana”.

Il ricavato della serata sarà devoluto a sostenere i progetti dell'associazione Parole Colorate indirizzate alla prevenzione e al contrasto del disagio giovanile, del bullismo e della violenza di genere. Particolare attenzione è rivolta alle scuole, con progetti di prevenzione e contrasto a tutte le forme di violenza, che possono coinvolgere i ragazzi e le ragazze. Per info e prenotazioni messaggio WhatsApp ai numeri: 349 443 9033 - 339 874 5260.

“L’attività dell’associazione si rivolge a tutto il mondo della scuola – spiegano i rappresentanti di Parole Colorate – e proprio anche alla luce dei più recenti fatti di cronaca, si sente forte l’esigenza di affrontare, all’interno degli istituti del nostro territorio, queste importanti tematiche, con la guida di persone competenti ed esperte che affianchino il personale docente, in un’ottica di prevenzione e per favorire il più possibile un equilibrato sviluppo dei giovani”.

mappa