Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Lucca - Domenica si gioca a Monopoli in Anfiteatro per affermare il 'diritto al gioco' dei bambini 27-05-2012



Domenica si gioca a Monopoli in Anfiteatro per affermare il 'diritto al gioco' dei bambini
Un Monopoly e un Twister di ben 100 metri quadri, fino ad arrivare ad un Forza 4 ad altezza bambino, un Jenga gigante e un Indovina Chi di quasi 40 metri quadri: in questo modo Lucca festeggerà la Giornata Mondiale del Gioco, domenica 27 maggio, dalle 10 alle 18 in piazza Anfiteatro, dove farà tappa il Family & Friends Games Tour, organizzato dalla casa editrice Hasbro.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina alla Scuola elementare 'Alighieri' di Lucca, che ha attivamente collaborato all'organizzazione della giornata, dai vertici di Lucca Comics and Games e dal sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Il primo cittadino, in quella che è stata la sua prima conferenza stampa da quando ha assunto la carica, ha parlato ai giornalisti, ma anche ai bimbi dell'elementare che lo hanno ascoltato attentamente: "Il gioco - ha detto - fa bene alla nostra vita: si gioca da bimbi, ma si dovrebbe farlo anche da grandi" ed ha spiegato come il gioco sia un diritto: "Di tutti - ha spiegato - ed abbiamo in mente quei bambini ai quali non è concesso di giocare, perché già alla vostra età devono lavorare o combattere". E mentre i piccoli alunni dell'Alighieri lo ascoltavano, ha spiegato loro che le regole del gioco, da piccoli servono per giocare, ma da grandi servono per vivere, perché, in fondo, sempre di regole si tratta.

E ha spiegato ai piccoli come il gioco sia divertimento, condivisione, allegria, stare insieme e non sia 'zuffa'. E' stato così che, dall'ultima fila un bimbo ha alzato la mano e, senza aspettare, ha domandato: "Ma se vinciamo, si può festeggiare?". E, allora, Tambellini - reduce anche lui da festeggiamenti per una vittoria, non in un gioco, ma in ben altra competizione - ha risposto "Certamente, divertendoci con gli altri amici".

Renato Genovese ed Emanuele Vietina, rispettivamente direttore di Lucca Comics and Games e coordinatore di Lucca Games, hanno sottolineato l'importanza che si rinnovi la tradizione del gioco a Lucca e che si festeggi con una manifestazione così importante la Giornata Mondiale del Gioco. "L'impegno della 'Dante Alighieri' - ha spiegato Vietina - è stato riconosciuto anche dalla Hasbro che ha donato molte confezioni di 'Monopoli' alla scuola, in modo che tutte le classi abbiano in dotazione più di una scatola per i propri alunni" ed ha simbolicamente consegnato le scatole ai bimbi presenti all'inusuale conferenza stampa.

Per Genovese, invece: "Il gioco non è un passatempo, ma è un'attività per crescere e socializzare. Per questo abbiamo deciso di 'sposare' l'iniziativa della Hasbro quando ce l'ha proposta e domenica, oltre a trascorrere una giornata divertendoci, vorremmo che venisse affermato un diritto fondamentale per l'infanzia, quale quello del gioco".

Domenica, infatti, piazza Anfiteatro diventerà una grande 'stanza dei giochi' a cielo aperto, grazie al Family & Friends Games Tour, una sorta di “giochi senza frontiere” adatto a tutte le età che si gemella con il festival Lucca Comics & Games. Una domenica, quindi, di puro divertimento all’insegna della condivisione e della spensieratezza, permettendo alle famiglie di mettersi in gioco nel vero senso della parola. "Anch'io verrò a giocare con voi", ha concluso il sindaco Tambellini, immediatamente travolto dall'entusiasmo dei piccoli alunni, contenti di quel nuovo 'compagno di giochi'.

mappa