Vuoi rimanere aggiornato
con i nostri eventi?
Puoi farlo gratuitamente!
Basta inserire la tua mail:



Tutti gli eventi


Lucca - DIPINTO “DEPOSIZIONE DELLA CROCE” Oratorio di San Giuseppe – Museo della Cattedrale 20-10-2018



TORNA AL SUO ANTICO SLENDORE IL DIPINTO “DEPOSIZIONE DELLA CROCE” DI GIOVAN DOMENICO LOMBARDI DETTO L’OMINO
LUCCA 20 ottobre 2018, ore 11.00
Oratorio di San Giuseppe – Museo della Cattedrale
Piazza Antelminelli LUCCA

________________________________

COMUNICATO STAMPA

TORNA AL SUO ANTICO SLENDORE IL DIPINTO “DEPOSIZIONE
DELLA CROCE” DI GIOVAN DOMENICO LOMBARDI DETTO

L’OMINO

LUCCA 20 ottobre 2018, ore 11.00
Oratorio di San Giuseppe
Piazza Antelminelli LUCCA

Il 20 ottobre alle ore 11.00, il Sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini,
l’Arcivescovo di Lucca, Italo Castellani, il Rettore della Cattedrale, Mauro
Lucchesi, il Presidente della Fondazione CittàItalia, Alberto Improda, il
Segretario Generale della Fondazione CittàItalia, Ledo Prato, la storica
dell’arte, Paola Betti e il restauratore Massimo Bonino presenteranno alla
stampa il restauro del dipinto della Deposizione della Croce di Giovan
Domenico Lombardi appartenente alla Chiesa di San Michele di Moriano

(Lucca)

Con il restauro del dipinto Deposizione della Croce di Giovan Domenico Lombardi
(Lucca 1682 – 1751) è stato raggiunto un nuovo traguardo nell’ambito del progetto di
recupero delle opere che a Lucca ha promosso la Fondazione CittàItalia, in
collaborazione con il Comune di Lucca. L’intervento è stato realizzato nel Laboratorio
di Massimo Bonino, restauratore in Lucca, su un progetto approvato dalla
Soprintendenza ABAP di Lucca e Massa Carrara. Il restauro è stato inserito dalla
Fondazione CittàItalia nei progetti finanziati con il 5 x Mille dell’imposta sul reddito
delle persone fisiche destinata alle attività di tutela, promozione e valorizzazione del
patrimonio culturale
Le operazioni di restauro hanno preso avvio nello scorso mese di aprile, con una prima
fase conoscitiva e di documentazione diagnostica, seguita dalla eliminazione di tutti gli
approssimativi e invasivi tentativi di conservazione che si sono susseguiti negli anni.
L’intervento presentava caratteristiche di notevole complessità, sia per il grado di

compromissione delle superfici cromatiche, che sono state completamente recuperate
con una adeguata rintelatura, sia per l’estensione delle dannose ridipinture. Una patina
molto scura impediva una qualsiasi lettura dell’opera rendendo addirittura invisibili
alcuni dei numerosi personaggi che compongono la drammatica scena.
La Fondazione CittàItalia, riconoscendo il valore di questo progetto, ha voluto
sostenerlo erogando un contributo di oltre 15.000 euro.
“L’opera di Fondazione CittàItalia – ha dichiarato il Presidente della Fondazione
Città Italia Alberto Improda – continua a sostenere il restauro delle opere a
rischio della Città di Lucca. Siamo giunti al terzo restauro e ne siamo orgogliosi.
Qui abbiamo donato circa 50 mila euro e siamo grati ai nostri donatori, al
Sindaco di Lucca, Città socio della nostra Fondazione, e al restauratore Massimo
Bonino che, in questi anni, con passione e competenza ha eseguito tutti i nostri
restauri”.

PER INFORMAZIONI:
Fondazione CittàItalia– info@fondazionecittaitalia.it
Corso Vittorio Emanuele II, 21 – 00186 Roma
Tel. 06.36006206
http://www.fondazionecittaitalia.it
**Seguici su Facebook**

mappa