Tutti gli eventi


Porcari sempre più smart installati tre hotspot wi-fi per navigare gratuitamente in centro 24-12-2020 / 30-06-2021



Porcari sempre più smart: installati tre hotspot wi-fi per navigare gratuitamente in centro

Il progetto ha ottenuto 18mila euro di finanziamento dall'Unione europea

Accesso ad internet gratuito e di alta qualità grazie a hotspot wi-fi posizionati in spazi pubblici strategici come parchi, piazze, uffici comunali e biblioteche. Un obiettivo di governo dell'amministrazione Fornaciari che oggi (23 dicembre), dopo un anno di lavoro serrato, è divenuto realtà.

Porcari si configura così come un Comune sempre più connesso, in linea con l'agenda europea per la digitalizzazione. Ed è proprio grazie alla convergenza di visione con l'Ue che cittadini e visitatori potranno contare su una rete efficiente e veloce in tutto il centro del paese. Sì, perché il progetto ha partecipato con successo al bando europeo Wifi4Eu, ottenendo il finanziamento al 100 per cento dell'operazione, pari a 18mila euro.

Gli hotspot installati permetteranno alle persone di connettere gratuitamente i propri dispositivi mobili – smartphone, tablet, computer – in tre diversi punti di interesse e maggiore frequentazione del centro. La copertura sarà anzitutto garantita sia all'interno del palazzo comunale, sia in piazza Felice Orsi, con i suoi punti di sosta e il suo parco giochi. Connessione gratuita e veloce anche in via Roma, nella parte centrale del paese, all'altezza dell'anagrafe e della polizia municipale: la rete coprirà sia l'interno degli uffici pubblici, sia la zona esterna. Accesso a internet garantito anche all'interno della biblioteca comunale e in tutto il piazzale del Cavanis, luogo frequentato soprattutto da giovani e studenti.

Soddisfatto il sindaco, Leonardo Fornaciari: “Abbiamo tenuto fede all'impegno preso con i cittadini e le cittadine di Porcari: una rete aperta, alla portata di tutti, per garantire il diritto democratico all'informazione e alla conoscenza nei luoghi pubblici del nostro paese. Questo traguardo arriva alla fine di un annus horribilis che, tuttavia, ha rafforzato in tutti noi la consapevolezza dell'importanza della rete internet come presidio di protezione civile”.

Per connettersi ai tre hotspot non saranno necessari complessi processi di registrazione con username e password. Basteranno pochi clic per accettare le condizioni di accesso e il dispositivo avrà a disposizione due ore di navigazione gratuita al giorno.

Spiega il consigliere con delega alla digitalizzazione, Simone Giannini: “Questo traguardo così ambizioso e a costo zero per il bilancio comunale è figlio di una politica di lungimiranza, che sa seminare e attendere: l'installazione di tre punti di connessione non sarebbe stata possibile se non avessimo reso capillare la fibra ottica su tutto il territorio comunale. Passo dopo passo Porcari sta realizzando un ampio progetto di innovazione, affermandosi come uno dei Comuni più smart della Toscana”.

Grazie all'identità urbanistica raccolta del paese, infatti, i tre hotspot consentiranno una copertura pressoché totale in centro. Un servizio esteso e ben strutturato che ha convinto la commissione del bando Wifi4Eu a premiare Porcari. Aggiunge Eleonora Lamandini, assessora con delega ai finanziamenti europei: “Quello che succede a Bruxelles non è affatto distante da noi ma, anzi, incide sulla qualità della vita di ogni giorno, anche in un Comune piccolo come il nostro, e questo progetto lo dimostra con concretezza. Quando c'è convergenza tra gli obiettivi di governo di un'amministrazione locale e gli indirizzi dell'Unione europea è possibile intercettare risorse preziose. Un gioco di squadra che ha coinvolto più uffici e più professionalità: oggi ne festeggiamo il risultato”.

mappa